Hit enter to search

logo_cane_urbano
Progetto Cane Urbano®

Il progetto “Cane Urbano”, sviluppato da Fabrizio Ruffinatto (Responsabile Nazionale del Settore “Cane Urbano”) nell’ambito della FISC CNS LIBERTAS Settore Cinofilia, con il supporto del Dr. Aldo Violet e della Dott.ssa Nadia Raise, si prefigge i seguenti obiettivi:

  • migliorare la gestione del proprio cane in ambito cittadino;
  • responsabilizzare il proprietario sul comportamento corretto da tenere nei luoghi pubblici, con la piena conoscenza di diritti e doveri;
  • innalzare il livello di tollerabilità del cane in caso di manipolazioni da parte di terzi e di uso della museruola.

Un cane che ha un comportamento corretto ed educato è ben accetto nelle varie strutture e nei diversi esercizi commerciali e potrà seguire il proprietario in diversi luoghi, con minori difficoltà nella gestione quotidiana e nei momenti di svago.

La certificazione attesta quindi una corretta integrazione del cane e del suo proprietario all’interno di una società sempre più esigente, valorizzando il rapporto tra il binomio, creato e basato sulla relazione e non sul puro meccanicismo.

Il percorso formativo Cane Urbano prevede la preparazione di 14 esercizi, da svolgersi in ambito urbano, studiati per verificare la corretta reazione dell’animale di fronte ai vari stimoli cittadini e l’affiatamento con il proprietario.

Al termine del corso istruttivo, ogni binomio sarà sottoposto ad un esame in contesto cittadino, presieduto da un Giudice scelto dal Responsabile Nazionale della Disciplina/Settore Cane Urbano.

A prova conclusa, se superata con esito positivo, sarà rilasciato il documento di Certificazione Cane Urbano, che attesta l’idoneità del binomio al rispetto della cittadinanza.

GLI ESERCIZI DEL CANE URBANO

1- Comportamento del cane all’interno della vettura

Si insegna al cane a rimanere tranquillo all’interno dell’auto, mentre attende che il proprietario spenga il motore e si appresti a farlo scendere.

2- Discesa dalla vettura

Il cane impara a rimanere fermo, preferibilmente seduto, mentre il proprietario apre la portiera, in attesa di essere agganciato al guinzaglio e di ricevere il permesso per scendere. Una volta fuori dovrà rimanere vicino al proprietario senza strattonare.

3- La passeggiata

La passeggiata in ambiente urbano insegna al cane a camminare tranquillo a fianco del proprietario, senza tirare, superando diverse variabili: svolte a destra e sinistra, inversione di marcia, superamento di arredi urbani (es. grate, tombini), slalom tra arredi urbani (es. piglie, paletti), sosta con attraversamento delle strisce pedonali, sosta di fronte a vetrine.

4- Panchina

Questo esercizio insegna al cane a rimanere tranquillo durante un’attesa di 3 minuti, in cui il proprietario è seduto. Su richiesta potrà posizionarsi seduto o a terra o semplicemente in piedi purchè non dia segnali di disagio o di irrequietezza.

5- Ingresso in negozio

Si insegna al cane a seguire il proprietario all’interno di un locale pubblico (edicola, merceria, tabaccheria ecc.), dove effettuerà un acquisto. Durante la permanenza nel negozio il cane potrà essere messo in posizione seduto o a terra o rimanere tranquillo in piedi, purchè il tutto si svolga con tranquillità e senza stress da parte di entrambi.

6- Incontro con persona con altro cane

Il cane impara a mantenere un atteggiamento tranquillo di fronte a un’altra persona con altro cane. Il proprietario stringe la mano dell’estraneo e successivamente la poggia sulla spalla, parlando con tono moderato. Durante l’incontro i cani dovranno rimanere seduti a fianco dei rispettivi proprietari.

7- Incontro con ciclisti

Il cane impara a mantere un atteggiamento di tranquilla indifferenza verso il ciclista che lo sorpassa da dietro, suonando il campanello e successivamente si gira e torna incontro al binomio, suonando ancora.

8- Incontro con auto

Questo esercizio evidenzia l’atteggiamento tranquillo del cane che passa vicino a diverse auto parcheggiate, mentre una di queste viene messa in moto, ad un’altra viene sbattuta una portiera e ad un’altra viene suonato ripetutamente il clacson.

9- Incontro con persone che fanno jogging o pattinano

Il cane impara a mantere un atteggiamento di tranquilla indifferenza verso un gruppo di persone che sorpassano e/o arrivano frontalmente, facendo jogging o pattinaggio.

10- Comportamento del cane lasciato per breve tempo legato da solo

Può capitare che in alcuni locali il cane non possa entrare, è perciò importante insegnargli ad attendere tranquillo il nostro ritorno.

Durante l’esercizio il cane viene legato ad una recinzione o simili, posizionato in “resta”, seduto o a terra o in piedi, mentre il proprietario entra in un negozio o in un portone, rimanendo fuori vista per circa 3 minuti.

11- Luogo pubblico – bar

Il cane impara a seguire il proprietario all’interno di un luogo pubblico (bar, ristorante), mentre si accomoda al tavolo e ordina da bere o mangiare. La permanenza nel locale dovrà esseredi circa 5 minuti, durante la quale il cane dovrà rimanere seduto o a terra con atteggiamento di tranquilla indifferenza verso il cameriere, il cibo sul tavolo e le altre presone che si siedono ad altri tavoli.

12- Incontro con gruppo di persone – utilizzo museruola

Il Regolamento di Polizia Veterinaria prevede che il cane sia munito di museruola nei locali e nei mezzi pubblici, all’interno dei quali, se richiesto, dovrà indossarla. E’ perciò importante insegnare al cane a camminare e sostare con la museruola, senza che questa causi stress e disagio.

Durante l’esercizio il binomio si troverà di fronte ad un folto gruppo di persone, il proprietario posizionerà la museruola al cane e proseguirà la passeggiata attraversando il gruppo, all’interno del quale vi sarà un persona con cappello e occhiali ed una persona con ombrello aperto.

13- Veterinario e manipolazione

Il cane impara a mantenere un atteggiamento di tranquilla indifferenza alla manipolazione del proprietario, mentre lo spazzola e gli passa un panno su corpo e zampe.

Successivamente viene simulata la visita Veterinaria, con auscultazione, lieve palpazione e osservazione dei padiglioni auricolari.

14- Salita in auto e ripartenza

Completata la passeggiata, il binomio ritornerà all’auto, dove il proprietario metterà il cane seduto, aprirà il baule o la portiera e lo farà salire.

» Sfoglia la Gallery del Progetto Cane Urbano

  • icon-locationVia Santa Bona Nuova, 24 31100 Treviso
  • icon-phone(+39) 340 76 90 791
  • icon-mailgianna.pietrobon@gmail.com